08112020Mar
Last updateLun, 10 Ago 2020 4pm
>>

Labelexpo 2019: BOBST presenta la più vasta gamma di macchine per etichette tra cui una nuova stampante ibrida e le rivoluzionarie macchine DigiFlexo e digitali Mouvent

BOBST e Mouvent, il suo Competence Center dedicato alla stampa digitale, presenteranno il portafoglio prodotti in assoluto più completo alla fiera Labelexpo Europe che svolge dal 24 al 27 settembre 2019 a Bruxelles.

L’edizione di quest’anno vedrà l'anteprima mondiale della MASTER DM5, stampante ibrida per etichette che offre la miglior combinazione possibile di stampa digitale e DigiFlexo in un’unica macchina. Saranno inoltre in dimostrazione le innovative stampanti digitali per etichette Mouvent LB702-WB e LB701-UV.

“Labelexpo 2019 è la vetrina ideale per BOBST e Mouvent per presentare le ultime innovazioni,”, sottolinea Federico D’Annunzio, Program Manager per la stampa ibrida in BOBST. “Oltre all’anteprima mondiale della MASTER DM5, presenteremo una rivoluzionaria macchina DigiFlexo e quattro processi di produzione digitalizzati completi in una macchina nativa digitale che stampa con inchiostri all'acqua. Si tratta di innovazioni in grado di rispondere alle esigenze delle aziende di trasformazione e dei proprietari di brand, ossia garantire un time-to-market più rapido, l’uniformità cromatica e la sicurezza degli imballaggi alimentari”.

Una gamma completa di soluzioni digitali, ibride e DigiFlexo

Con il lancio della MASTER DM5, BOBST è in grado di offrire una gamma completa di soluzioni digitali, ibride e DigiFlexo, perfettamente integrate, interscambiabili e evolutive per qualsiasi esigenza presente e futura, e fornire livelli di produttività, connettività e sostenibilità mai visti.

La MASTER DM5 – con tecnologia inkjet digitale MouventTM incorporata – è la stampante con l’automazione digitale più avanzata attualmente disponibile sul mercato delle etichette. E’ caratterizzata da una qualità di stampa, una produttività e un’affidabilità senza precedenti, tempi di set-up brevissimi e un ritorno dell’investimento rapido. Il sistema offre un’integrazione totale tra stampa flessografica, stampa digitale e trasformazione, una produttività non-stop e una disponibilità macchina elevata.

Le altre macchine in dimostrazione sono:

• La macchina flexo MASTER M5 con sistema Ink-on-Demand e DigiColor che rivoluziona la stampa flexo trasformandola in un processo completamente digitalizzato. La corrispondenza colore è semplificata sia con la stampa ECG REVO a gamma cromatica estesa, sia con la stampa con colori solidi (spot) Pantone. L’inchiostro si cambia in pochi secondi a prescindere dalla configurazione macchina, senza che le mani dell’operatore entrino in contatto con l’inchiostro. Il controllo a ciclo chiuso genera una perfetta corrispondenza colore su qualsiasi supporto di stampa, ovunque nel mondo.
• La stampante LB702-WB di Mouvent, grandissima innovazione per la produzione digitale di etichette La macchina utilizza solo inchiostri MouventTM al 100% a base acqua che rendono il materiale stampato al 100% privo di COV (composti organici volatili) e sicuro al 100% per gli alimenti. La macchina può stampare a velocità fino a 100 m/min su una vasta gamma di supporti, dalle etichette autoadesive a quelle a colla, ed è mirata soprattutto alle applicazioni destinate a settori, come per il esempio l’alimentare, dove la migrazione potrebbe essere un problema. La risoluzione di 1200 dpi offre risultati eccezionali su materiali difficili come per esempio le carte tramate per etichette da vino e molte altre tipologie. In configurazione a 6 colori, la macchina da stampa con inchiostri all’acqua consente un’ottima qualità di stampa con il processo ECG digitale e riproduzione dei colori Pantone. Corredata dal proprio sistema front-end digitale, chiamato MouventTM DFE offre ai clienti facilità di preparazione dei file, una perfetta coerenza colore e la stampa di dati variabili per la personalizzazione in tempo reale. Ne consegue un perfetto connubio di eccellenza tecnica e estetica che i visitatori potranno ammirare all’evento.
• La LB701-UV di Mouvent è la stampante di etichette digitale più piccola, flessibile e produttiva al mondo. L’ultimissima versione esposta a Labelexpo 2019 è dotata di 6 colori più il bianco e stampa etichette su svariati supporti, incluse etichette metallizzate e trasparenti. Attenzione: previo appuntamento, i visitatori di Labelexpo 2019 potranno portare i loro lavori e testarli su questa macchina.
• La stampante flexo UV in linea VISION M1X, che offre prestazioni elevate a fronte di un investimento competitivo. Si tratta di una macchina dalla configurazione in parte fissa, in luce 370 mm, sviluppata con caratteristiche di automazione e connettività, che può stampare e trasformare una grande varietà di applicazioni in un singolo passaggio.
• La stampante flessografica MASTER M6, combinazione di flexo UV in linea, REVO Digital Flexo, e della rivoluzionaria unità di stampa V-Flower, permette di realizzare cambi di lavoro in un minuto, senza fermare la macchina e con una disponibilità dell’impianto del 95%. Si tratta della macchina dalla produttività più elevata per la stampa di tirature da corte a medie. In dimostrazione anche il monta-cliché completamente automatico DigiMountTM che si contraddistingue per le funzioni elettroniche avanzate che rendono il montaggio delle lastre più rapido e preciso.

I visitatori potranno assistere alle dimostrazioni dal vivo e parlare con i nostri esperti allo stand 3A59+58 nel padiglione 3 e vedere la MASTER M6 in azione nella Flexible Packaging Arena, stand 11A50, padiglione 11

Le ultimissime innovazioni inaugurano una nuova era di eccellenza

Alcune delle rivoluzionarie macchine esposte a Labelexpo 2019 sono il frutto delle recenti pionieristiche innovazioni di BOBST, come Ink-on-Demand (IoD) e DigiColor – soluzioni destinate a ridisegnare il panorama del settore.

Il sistema di inchiostrazione IoD sostituisce i tradizionali serbatoi di inchiostro con un tubo di gomma che dispensa solo 30 grammi di inchiostro all'unità di stampa. Il sistema consente di eliminare bacinelle e racle a camera e di effettuare un lavaggio in macchina completamente automatico in meno di un minuto.

DigiColor è il primo sistema a ciclo chiuso in assoluto in grado di modificare il Delta E colore durante la stampa, a prescindere dalla velocità, dalla tipologia di materiale, dall’operatore e dall’ubicazione geografica dello stabilimento. Si tratta di un passo fondamentale verso la completa digitalizzazione del colore.

“Labelexpo è la vetrina ideale per mostrare al mondo l’impatto che queste innovazioni hanno sulle prestazioni delle macchine e quindi sulle attività dei trasformatori, permettendo di raggiungere nuovi livelli di produttività, connettività e sostenibilità”, conclude Matteo Cardinotti, amministratore delegato di Bobst Firenze. “I visitatori sono invitati allo stand di BOBST e Mouvent per vedere in funzione tutte queste innovazioni e discutere con i nostri esperti di quello che potremmo fare per loro”.

www.bobst.com

 

comments

Related articles

  • Latest Post

  • Most Read

  • Twitter

Who's Online

Abbiamo 1221 visitatori e un utente online

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.