03312020Mar
Last updateLun, 30 Mar 2020 5pm
>>

Riorganizzazione dei World Label Awards

a cura di Jules Lejeune, amministratore delegato di FINAT

FINAT, l'associazione internazionale che rappresenta gli interessi del settore dell'etichette autoadesiva in tutto il mondo, annuncia che L9 ha deciso di modificare drasticamente la struttura del concorso World Label Awards e sta inoltre lanciando il concorso Best-of-the-Best.

L9 riunisce le associazioni del settore delle etichette di tutto il mondo. Si dedica alla stesura di policy e informazioni strategiche legate alle questioni che interessano l'industria delle etichette a livello globale.

I World Label Awards (WLA) sono nati nel 1991 come concorso informale tra l'associazione europea FINAT e l'americana TLMI, entrambe le quali gestiscono inoltre concorsi regionali ben affermati. Nel corso degli anni si sono aggiunte altre associazioni locali. Attualmente sono sette, provenienti da diversi continenti, tra cui TLMI (Nord America), JFLP (Giappone), LMAI (India), LATMA (Australia), SALMA (Nuova Zelanda), PEIAC (Cina) e FINAT (Europa). È prevista a breve anche l'adesione del Sud America, con ABIEA (Brasile) e Ametiq (Messico).

Le modifiche decise nel corso dell'incontro L9 tenutosi lo scorso settembre a Chicago, in occasione di Labelexpo Americas, rispecchiano l'evoluzione dei mercati delle etichette e della tecnologia di trasformazione delle stesse. Il nuovo formato dei World Label Awards comprende 22 categorie e tiene conto dell'eccellenza tecnica nelle diverse tecnologie come principale fattore di differenziazione. L'unica eccezione è la categoria dei vini e dei superalcolici, con classi separate nell'ambito delle tecnologie. Tutti gli altri segmenti competono tra loro. Questa nuova struttura dà a molti più trasformatori l'opportunità di aggiudicarsi un premio.

I vincitori nelle 22 categorie per il 2012 sono stati selezionati da una commissione presieduta da Tony White (FINAT) e composta da un delegato di ogni associazione partecipante. Saranno resi noti a febbraio 2013.

I vincitori nelle 22 categorie sono anche i finalisti di un nuovo prestigioso concorso mondiale L9 chiamato Best-of-the-Best, da celebrare annualmente in occasione della fiera Labelexpo di settembre.

Il nuovo concorso L9 Best-of-the-Best, destinato a diventare l'Oscar del settore, premierà le migliori etichette realizzate con una della cinque principali tecnologie di stampa:

• Flessografia

• Stampa tipografica

• Litografia offset

• Stampa combinata

• Stampa digitale

I primi premi L9 Best-of-the-Best saranno consegnati durante il gala Labelexpo Global Awards, che si terrà durante la prima serata di Labelexpo Europe 2013 a Bruxelles.

www.finat.com

comments

Related articles

  • Latest Post

  • Most Read

  • Twitter

Who's Online

Abbiamo 484 visitatori e nessun utente online

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.